ESCLUSIVA JUVE SOCIAL - Nereo Bonato: "Juve-Sassuolo d'alta classifica, sarà spettacolo. Ronaldo può diventare capocannoniere"

Admin

Administrator
Staff member
MiaCoin
0
#1
Mancano quattro giorni a Juventus-Sassuolo e la redazione di Tuttojuve.com prosegue la marcia di avvicinamento alla sfida d'alta classifica con un'intervista all'ex direttore sportivo neroverde, Nereo Bonato.

Che gara si aspetta domenica pomeriggio?
"E' una sfida d'alta classifica visti i risultati delle prime giornate. Sicuramente mi aspetto una partita spettacolare e divertente, nella quale non mancheranno i gol, perchè il Sassuolo ha dimostrato di giocare a viso aperto e di privilegiare il palleggio".
I pronostici però indicano la Juventus favorita.
"La Juventus è la squadra più forte del campionato, di conseguenza ha i favori del pronostico. Credo però che da parte del Sassuolo ci sia la volontà di fare bella figura e quindi presumo assisteremo a una buona gara dei neroverdi".
Ronaldo non ha ancora segnato e la critica lo sta punzecchiando. Qual è il suo giudizio sulle prime gare del portoghese?
"In Italia siamo famosi per essere critici appena c'è qualcosa che non va. Ronaldo si è messo subito a disposizione della squadra e penso abbia le qualità per diventare il capocannoniere del nostro campionato. C'è solo da attendere, perchè a differenza di altri campionati il nostro è sicuramente più tattico e ci sono maggiori difficoltà per gli attaccanti".
Dybala rischia la terza panchina di fila...
"E' un lusso, perchè se la Juve si può permettere di mettere Dybala in panchina, significa che nella rosa ha giocatori di grandissimo valore. E' un pregio che può avere la Juventus".
Intanto la Juventus ha blindato Khedira.
"Khedira ha smentito con i fatti tutte le illazioni circolate sul suo conto fin dal suo arrivo. Il tedesco è stata una pedina fondamentale per la squadra bianconera, ha fatto gol importantissimi in momenti delicati. In termini di gioco sa leggere le situazioni perchè ha un'intelligenza calcistica da top player, di conseguenza la Juventus ha optato per il rinnovo".
Si aspettava una crescita così repentina di Bernardeschi? Ad oggi si può quasi considerare un titolare.
"Bernardeschi è entrato nel mondo Juve in punta di piedi, si è messo subito a disposizione, è stato intelligente nell'apprendere dai compagni molto bravi che ha vicini. Avendo le qualità, era normale che dopo un periodo di apprendistato potesse dire la sua. E' un giocatore che ha sempre avuto grandi qualità".
La nostra Nazionale invece non sta passando un bel momento. Si dice che sia colpa dei troppi stranieri...
"In tutti i Paesi ci sono tanti stranieri, non credo che il problema sia quello. E' un problema legato alla generazione, al fatto che ci siano giovani che debbano acquisire la maturità tecnica e mentale per giocare a livello internazionale. In italia è in atto un ricambio generazionale e servirà pazienza, perchè comunque abbiamo giovani di grande valore: bisogna aspettarli e farli crescere con un percorso giusto".
 

Attachments

Juve Social Post

Top